Tradurre un dialogo dallo spagnolo all'inglese: suggerimenti | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Tradurre un dialogo dallo spagnolo all’inglese: suggerimenti
Lifestyle

Tradurre un dialogo dallo spagnolo all’inglese: suggerimenti

Gli studenti di lingua inglese che stanno facendo un’ntroduzione al corso di spagnolo possono trovarsi spesso a dover tradurre un dialogo in spagnolo, come compito a casa. Anche se tradurre il dialogo può sembrare impossibile senza l’uso di un libro di testo, ci sono altre fonti disponibili per gli studenti da usare quando si traduce un dialogo in spagnolo, come i dizionari di traduzione e i frasari. I dizionari per la traduzione inglese-spagnolo e i frasari sono abbastanza maneggevoli e facili da utilizzare per tradurre il dialogo presente in un libro o in un film.
ISTRUZIONI:
Scrivere il dialogo su un foglio di carta, esattamente come il testo appare nel libro o nell’articolo. Copiare i sottotitoli che appaiono nella parte inferiore dello schermo se si cerca di tradurre il dialogo di un film.
Fare riferimento al dizionario spagnolo-inglese o al frasario e cercare ogni parola nel dialogo.

Per esempio, se la prima parola nel dialogo è “como,” cercare “como” nel libro per trovare l’equivalente inglese della parola. Scrivere ogni parola tradotta in inglese, sotto il dialogo spagnolo.
Leggi il dialogo tradotto in inglese che hai scritto sul foglio di carta per comprendere quanto dice il dialogo. Mettere le parole inglesi nel giusto ordine, con la punteggiatura corretta, per completare la traduzione del dialogo in spagnolo. Poi leggere il dialogo a voce alta.
Evitare l’uso di un traduttore online siccome il fraseggio del dialogo spagnolo può essere reso in modo improprio in lingua inglese. Per esempio, parole come “papa”, che significa sia padre sia patate in spagnolo, può essere tradotto in modo errato con il traduttore online. Un dizionario di traduzione o un frasario fornisce la corretta traduzione inglese della parola.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche