> > Tragedia a Vigevano, operaio cade nella betoniera e muore

Tragedia a Vigevano, operaio cade nella betoniera e muore

Soccorsi inutili per un operaio a Vigevano

Tragedia a Vigevano, operaio cade nella betoniera e muore: a perdere la vita in maniera assurda in corso Torino è stato il 43enne Aleks Palushi

Incidente sul lavoro e tragedia a Vigevano, dove un operaio cade nella betoniera e muore.

Da quanto si apprende la vittima stava pulendo il mezzo per impastare il cemento quando è scivolato all’interno. Quella piccola betoniera utilizzata per impastare il cemento è diventata la sua tomba e lo ha ucciso in modo orribile e senza speranza. 

Operaio cade nella betoniera e muore

Sulle cause di quello scivolone sono al lavoro gli ispettori della Ats intervenuti sul posto. La vittima è il 43enne Aleks Palushi, di nazionalità albanese. I media spiegano che l’uomo è caduto all’interno della betoniera e non ha avuto scampo.

Il 43enne era titolare di una impresa edile e la sua morte è avvenuta in un cantiere di corso Torino. Sul posto è arrivato a razzo il personale medico del 118 con una ambulanza della Croce Azzurra di Abbiategrasso.

L’arrivo sul posto di soccorsi, 115 e carabinieri

Purtroppo ogni intervento si è rivelato inutile. Con i soccorritori anche i carabinieri della territoriale ed i vigili del fuoco. I media del territorio spiegano che la salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria che dovrà stabilire se disporre una autopsia o una escursione cadaverica esterna.

Fondamentale la tempistica per gli incarichi peritali eventuali.