×

Tragedia (annunciata) della povertà a Bologna

Condividi su Facebook

E’ di un morto e un ferito ricoverato in condizioni di media gravita’, il bilancio di un incendio scoppiato verso le 6 di stamattina in un appartamento di Puccini, in zona Savena, alla periferia di Bologna. Nel rogo, le cui cause sono in corso di accertamento, e’ deceduta una donna di 80 anni.

Per sfuggire alle fiamme invece il figlio di 48 si e’ lanciato dalla finestra dell’abitazione situata al terzo piano e ora e’ ricoverato all’ospedale Maggiore. Sul posto oltre ai vigili del fuoco, che stanno ancora lavorando, anche i carabinieri e i sanitari del 118.

Il pm di Bologna, Marco Mescolini, ha aperto un fascicolo: il reato ipotizzato per ora e’ incendio doloso a carico del 48enne.

L’ipotesi al momento e’ che sia stato proprio lui ad appiccare l’incendio perche’ non aveva piu’ nulla da perdere.

I due infatti erano morosi, non avevano ne’ luce ne’ gas e presto il loro appartamento, di cui erano proprietari, sarebbe stato venduto all’asta.

Ma non si esclude neppure che l’uomo possa avere ucciso l’anziana madre invalida per poi tentare il suicidio. La donna e’ stata trovata adagiata in bagno nella vasca vuota. Al momento sul suo corpo, da una prima ispezione cadaverica, non sono stati trovati segni di violenza. Sara’ comunque l’autopsia, affidata al medico legale Sveva Borin, e in programma lunedi’, a chiarire qualsiasi dubbio. Non e’ escluso che per una questione tecnica Matteuzzi venga indagato anche per omicidio.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche