> > Tragedia in Nepal: la reazione di Selvaggia Lucarelli, tornata da un recente ...

Tragedia in Nepal: la reazione di Selvaggia Lucarelli, tornata da un recente viaggio

selvaggia lucarelli lorenzo biagiarelli

La giornalista commenta i terribili fatti avvenuti domenica scorsa nel paese asiatico

La notizia è terribile e ha fatto in brevissimo tempo il giro del mondo: nella giornata di domenica 15 gennaio un aereo della compagnia Yeti Airlines partito dalla capitale del Nepal Kathmandu si è schiantato a terra con 72 persone a bordo.

Un’immane tragedia, dove hanno perso la vita molte persone (al momento le ricerche di eventuali superstiti sono ancora in corso). Il grave evento di cronaca è stato raccontato nelle scorse ore anche da Selvaggia Lucarelli, che per ironia della sorte ha viaggiato nel suggestivo paese asiatico proprio pochi giorni fa.

Selvaggia Lucarelli commenta la tragedia in Nepal

La giornalista e giurata di Ballando con le stelle ha pubblicato una serie di IG Stories spiegando che la Yeti Airlines è una delle compagnie aeree nella blacklist dell’Europa rispetto agli standard di sicurezza e di manutenzione di base dei mezzi.

L’aeroporto di Pokhara dove il velivolo si era schiantato, tra l’altro, era stato inaugurato nel Paese appena 12 giorni fa.

Nelle sue Stories, ad ogni modo, la giornalista ha tenuto a sottolineare che viaggiare in aereo è molto più sicuro che viaggiare in macchina (e questo sono i dati oggettivi a dircelo). Ecco il commento della giornalista in merito:

Comunque ricordatevi che gli aerei rimangono i mezzi di trasporto più sicuri. Le compagnie aeree nella blacklist europee (che qui nei nostri cieli dunque non possono volare) hanno carenze nella manutenzione e negli standanrd di sicurezza. Nella maggior parte dei casi non è colpa del velivolo in sé, tanto più che se si pensa al tipo di aereo più caduto negli ultimi anni tocca citare il nuovo fiammante Boeing 737 Max, che doveva essere sicurissimo (lì il problema fra il software e il mancato addestramento dei piloti). Insomma non riununciate a viaggiare. […] In Nepal per incidenti stradali sono morte 12.000 persone in 5 anni (2014/2019).ig-stories-selvaggia-lucarelli

ig-stories-selvaggia-lucarelli

La reazione di Lorenzo Biagiarelli

Nei giorni scorsi, Selvaggia Lucarelli aveva raccontato il suo viaggio con una punta di ironia, particolarmente quando a bordo di un volo interno lei e il compagno Lorenzo Biagiarelli avevano vissuto una turbolenza piuttosto forte.

Ecco che, alla luce della tragedia, la Lucarelli ha tenuto ad informare i suoi follower della reazione del compagno che, su quel volo, era letteralmente terrorizzato. In una delle sue Stories, rispondendo ad un seguace curioso, la giornalista ha pubblicato una foto dello chef scovolto e a bocca aperta.

ig-stories-selvaggia-lucarelli