×

Tragedia nella banlieue parigina: cadavere di un bambino ritrovato in una valigia

Il cadavere di un bambino di soli 10 anni è stato ritrovato all'interno di una valigia nella banlieue di Parigi. Aperta un'indagine.

Parigi cadavere bambino

Una tragedia ha scosso la capitale francese. Nella banlieue di Parigi, a Ferrières-en-Brie, nel dipartimento di Seine-et-Marne, è stato ritrovato il cadavere di un bambino di soli 10 anni. Stando a quanto si apprende dall’emittente locale BFMTV.com, il corpo del piccino si trovava in una valigia.

Il contenitore a sua volta era stato gettato in un cassonetto a circa un centinaio di metri dall’abitazione di famiglia. Si cerca nel frattempo la madre che sarebbe sparita senza portare con sè nulla.

Parigi cadavere bambino, il ritrovamento del corpo

Da quanto si apprende, era stato l’uomo a segnalare la scomparsa del figlio e della moglie di 33 anni nella notte tra il 26 e il 27 gennaio.

Le ricerche che sono poi durate per tutta la notte, hanno ripreso nella mattinata successiva. Il corpo del piccolo è stato ritrovato da un cane dell’unità cinofila dei vigili del fuoco. Oltre a ciò, nell’abitazione della coppia, sarebbero state rinvenute tracce di sangue.

Parigi cadavere bambino, da chiarire le cause

Nel frattempo, la Procura di Meaux ha informato che, al fine di trovare il bambino, sono stati messi a disposizione degli strumenti importanti.

L’impegno dei “vigili del fuoco e dei servizi di polizia, cinofilia, fluviale e droni”, ha permesso il macabro ritrovamento del cadavere.

Parigi cadavere bambino, l’autopsia

C’è più perchè l’accusa, in un comunicato riportato da bfmtv.com, ha informato che sul corpo sono state rilevate “diverse ferite gravi, molto probabilmente causate da una coltellata”. In ogni caso, per avere un quadro più dettagliato della vicenda bisognerà attendere l’autopsia che verrà eseguita nella giornata di venerdì 28 gennaio.

Infine stando sempre a quanto viene reso noto dall’emittente francese, la coppia stava affrontando un periodo di crisi.

Contents.media
Ultima ora