×

Tragedia nella notte della vigilia di Natale: 80enne uccide la moglie a colpi di arma da fuoco

Un anziano di 80 anni ha ucciso la moglie a colpi di arma da fuoco, proprio nella notte della vigilia di Natale. L'uomo è stato arrestato.

uccide moglie vigilia Natale

La cittadina di Amelia in provincia di Terni è stata profondamente scossa proprio nella notte tra il 24 e il 25 dicembre. Un uomo ha ucciso la moglie con un’arma da fuoco nella loro residenza. L’uomo è stato arrestato.

Uccide moglie vigilia Natale, l’uomo è accusato di omicidio volontario

Dietro l’omicidio dell’uomo ci sarebbe un dramma umano particolarmente complesso. Il procuratore di Terni – sentito da ANSA – ha spiegato come dietro questo gesto estremo da parte del marito ci sia la disperazione legata alla “malattia”. Proprio a questo proposito, stando a quanto si apprende, la donna era affetta da una grave patologia.

Uccide moglie vigilia Natale, l’uomo è in manette

Nel frattempo l’uomo, che ha consumato il drammatico gesto nella loro abitazione proprio nella notte della vigilia di Natale, è stato arrestato dalle Forze dell’ordine.

L’uomo che avrebbe circa un’ottantina di anni, è stato accusato di omicidio volontario.

Uccide moglie vigilia Natale, in corso gli accertamenti delle Forze dell’Ordine

Sarebbero diversi ancora gli aspetti sui quali fare luce. Proprio per questo i Carabinieri – riporta ANSA – hanno avviato una serie di verifiche al fine di fare chiarezza sulla dinamica della vicenda. Uno dei punti che non risulterebbe ancora essere chiaro sarebbe la motivazione che avrebbe spinto l’uomo ad uccidere la moglie.

Si dovrà in tal senso cercare di capire se l’uomo abbia ucciso la donna in modo del tutto conscio e volontario o se la stessa moglie glielo abbia chiesto.

Contents.media
Ultima ora