Tragedia in Puglia: perde l'equilibrio sulla giostra, muore 15enne - Notizie.it
Tragedia in Puglia: perde l’equilibrio sulla giostra, muore 15enne
Cronaca

Tragedia in Puglia: perde l’equilibrio sulla giostra, muore 15enne

Dramma nel Salento: un ragazzino di soli 15 anni ha perso la vita su una giostra. E’ accaduto durante la festa della Madonna della Lizza ad Alezio, dove erano state allestite diverse giostre tra le quali il Tagada, attrazione particolare e che diverte tante persone, poichè si tratta di una giostra meccanica sulla quale sono presenti una serie di divanetti disposti a cerchio e che guardano verso il centro della giostra. Il giovane era salito sull’attrazione quando improvvisamente ha perso l’equilibrio ed è andato a sbattere violentemente il torace al passamano.

Una caduta che è risultata fatale: il giovane è stato immediatamente trasportato all’ospedale Vito Fazi di Lecce ma poco dopo ha perso la vita. L’attrazione, allestita insieme ad altre giostre in un’area utilizzata, in questi giorni, come luna park in occasione della festa, è di proprietà di un giostraio di Gallipoli ed è stata sequestrata su disposizione del pm di turno del Tribunale di Lecce, Emilio Arnesano.

Bisognerà infatti ricostruire la dinamica dei fatti e verificare se si sia trattato di un errore umano o se vi siano stati problemi legati alla sicurezza della giostra.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Daniele Orlandi
Daniele Orlandi 5899 Articoli
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.