×

Tragedia sfiorata a Torino, catene sui binari: la pista dei No Green Pass

Tragedia sfiorata a Torino, catene sui binari: la pista dei No Green Pass che si sarebbero "firmati" con uno striscione dai toni inequivocabili

La catena serrata trovata sul binario

Tragedia sfiorata a Torino intorno alle 7 di stamane, 6 dicembre, quando sono state trovate catene sui binari lungo la linea Bardonecchia-Torino: gli inquirenti seguono la pista dei No Green Pass, pista avvalorata dal ritrovamento poco lontano dal luogo dell’attentato di un lenzuolo con la scritta “No Green Passs, blocchiamo tutto”. 

Catene sui binari della tratta in Valsusa: i No Green Pass primi indiziati

Delle catene chiuse da un lucchetto ed attorcigliate al binario lungo la linea della Valsusa all’altezza del comune di Meana: questo il ritrovamento effettuato dal personale di Trenitalia in servizio lungo quella tratta. 

No Green Pass e catene sui binari: le indagini non escludono il terrorismo

Il ritrovamento è diventato immediatamente oggetto di verbalizzazione ed indagini da parte della Polizia Ferroviaria, ma fonti secondarie sostengono che il verbale su ritrovamenti e rilievi sia già diventato appannaggio della Digos della Polizia.

Perché? Perché un potenziale attentato nei confronti dell’incolumità fisica dei cittadini nel nome di una determinata linea di condotta ideologica è figura criminogena che ha un nome molto più sintetico, ancorché per ora ipotetico: terrorismo. Magari con finalità dimostrative a seguire lo storico dell’accaduto, ma pur sempre terrorismo.

Il lenzuolo a firma dei No Green Pass poco lontano dai binari bloccati con le catene

Il ritrovamento ha impedito danni a persone o cose molto plausibili ed ha determinato lo stop del treno per un’ora e il dirottamento dei passeggeri su tratte alternative con convogli successivi.

AdnKronos, di solito informatissima, spiega anche che il macchinista del treno, mentre entrava in stazione, ha dovuto rallentare vistosamente perché di fianco ai binari c’era una persona con il volto travisato che agitava un bengala: a convoglio fermo la persona è fuggita assieme ad altre quattro, sempre incappucciate. Poco dopo e poco lontano è stato trovato il lenzuolo con la scritta in rosso: “No green pass, blocchiamo tutto”.

Contents.media
Ultima ora