×

Traghetti per la Sardegna, tariffe piu’ care

default featured image 3 1200x900 768x576
navetraghetto

La Sardegna continua a non essere agevolata nel settore trasporti e turismo. Quest’anno prendere un traghetto per la Sardegna costera’ infatti molto di piu’ rispetto al 2010. Le tariffe per la stagione estiva 2011 sono aumentate notevolmente, in media addirittura del 66% (ma con punte del 100%). Lo hanno segnalato alcuni viaggiatori all’associazione a tutela dei consumatori Altroconsumo, che ha cosi’ monitorato l’offerta delle principali compagnie di navigazione che propongono linee da e per la Sardegna: Grandi Navi Veloci, Moby Lines, Sardinia Ferries (Tirrenia, in amministrazione controllata, propone biglietti solo fino a maggio 2011).

Altroconsumo ha segnalato il fatto all’Antitrust.

“Dalla comparazione dei prezzi delle compagnie dal 2010 al 2011 colpisce il livellamento verso l’alto delle tariffe, la media e’ del 66%, con prezzi in alcuni casi piu’ che raddoppiati e scarse possibilita’ di scelta conveniente per i viaggiatori”, ha denunciato Altroconsumo.
“Era abitudine del mercato – scrive ancora l’associazione – offrire a chi prenotasse con anticipo di diversi mesi prezzi interessanti con formule promozionali che risultavano un beneficio sia per i singoli utenti (passaggio auto a 1 euro) sia per il mercato nel suo complesso, stimolando cosi’ la concorrenza fra le diverse compagnie”.

Altroconsumo ha segnalato il quadro ingessato di tariffe di navigazione verso la Sardegna all’Antitrust, chiedendo di far luce sull’andamento dei prezzi, su eventuali accordi anticoncorrenziali e sulle mancate possibilita’ di risparmio per i consumatori. L’ipotesi e’ che sia stato ignorato l’art. 2 della legge n.287/90.

Contents.media
Ultima ora