×

Trans senza fissa dimora trovata morta a Roma: disposta l’autopsia

Una trans 41enne e senza fissa dimora è stata trovata morta in piazza Mancini a Roma: si indaga sulle cause del decesso.

Sul possibile suicidio di Cagliari indagano i Carabinieri

Dramma a Roma, dove una trans di 41 anni senza fissa dimora è stata trovata morta in strada con accanto i suoi effetti personali. Dai primi accertamenti non sarebbe stata vittima di rapina o aggressione, ma a fornire maggiori delucidazioni sarà l’autopsia che verrà effettuata nei prossimi giorni.

Trans trovata morta a Roma

Il rinvenimento è avvenuto nella notte tra mercoledì 20 e giovedì 21 aprile 2022. Secondo quanto ricostruito, un passante ha notato il corpo privo di sensi in piazza Mancini e ha lanciato l’allarme al 118 e alle forze dell’ordine. Giunti sul posto, i sanitari hanno constatato il decesso della transessuale di origini colombiane e trovato al su fianco il cellulare, il portafoglio e i documenti.

Intervenuti subito dopo, i Carabinieri della compagnia Trionfale e quelli del nucleo investigativo di Via in Selci hanno effettuato i rilievi utili a ricostruire la dinamica dell’accaduto e a far luce sul decesso. Da una prima ispezione, sul cadavere non sono state ravvisate ferite compatibili con un’aggressione o una rapina. Tuttavia sarà solo l’autopsia, che sarà effettuata al policlinico Agostino Gemelli, a chiarire le reali cause della morte.

Trans trovata morta a Roma: indagini in corso

Una delle piste che le autorità si sono lasciate aperte è quella dell’overdose. Se così fosse, si aprirebbe un’inchiesta per morte in conseguenza di altro reato. Oltre all’esame autoptico, decisivo in tal senso, potranno fornire elementi utili anche le immagini delle telecamere di sorveglianza dell’area.

Contents.media
Ultima ora