×

Trasporti: preoccupanti tagli

Le simulazioni dei tagli ai trasporti delle ultime ore hanno registrato una realtà davvero preoccupante.

Se i tagli della Finanziaria non cambieranno l’anno prossimo saranno 50 mila i viaggiatori destinati a restare a terra.

Per di più, i biglietti aumenteranno almeno del 10 per cento.

La situazione è assolutamente disagevole ammette l’assessore Minervini e afferma che l’aspetto legato alle tariffe è una delle leve su cui si può agire ma chepuò dimenticare che la Puglia è già una regione con un forte disagio sociale.

L´assessore sta combattendo con altri colleghi di altre Regioni una battaglia per evitare i tagli al trasporto pubblico locale. Trenitalia ha mostrato, e continua a mostrare, un ritardo che non può essere più tollerato.

Oltre alla mancanza di locomotive, quelle in servizio non sono adeguate e non garantiscono lo standard atteso da viaggiatori e dalla regione Regione Puglia.

Leggi anche