Trattamenti idratanti per rughe profonde - Notizie.it
Trattamenti idratanti per rughe profonde
Guide

Trattamenti idratanti per rughe profonde

Le linee sottili e le rughe si sviluppano sul viso come parte naturale del processo di invecchiamento. Le rughe diventano sempre più profonde con l’invecchiamento ma idratare ogni giorno può aiutare a prevenirle e a ridurne la visibilità. Retinoidi, vitamina B3, vitamina C e vitamina E sono tutti ingredienti comuni nei prodotto antirughe idratanti.

Vitamina A

La vitamina A viene di solito indicata come retinolo tra gli ingredienti delle lozioni idratanti e nelle creme da notte. I retinoidi, come il retinolo A, sono derivati di questa vitamina e vengono usati nei prodotti prescritti. Il sole può disattivare i retinoidi, quindi è bene applicare questi prodotti di sera.

Vitamina B3

Idratare il viso può aiutare a ridurre le rughe profonde aumentando la produzione di ceramidi e acidi grassi applicando prodotti che contengono vitamina B3 due volte al giorno. I ceramidi e gli acidi grassi sono componenti importanti dello strato esterno della pelle e per ricevere il massimo dei risultati, applicate un prodotto al mattino e alla sera prima di andare a letto.

Antiossidanti della vitamina C

Riducete i radicali liberi che producono le rughe, rendete liscia la pelle e schiarite le macchie marroni usando prodotti che comprendono questa vitamina.

La vitamina C e i retinoidi della vitamina A hanno benefici simili e usare prodotti che li contengono entrambi aumenta l’idratazione e protegge il viso. Applicarlo al mattino prima di mettere una crema solare aiuta a proteggere la pelle dai dannosi radicali liberi che si formano in seguito all’esposizione agli UV.

Vitamina E

Gli UV cancellano la naturale fornitura di vitamina E alla pelle, quindi cercate delle creme solari e delle creme dopo-sole che contengano vitamina E. Usarle prima dell’esposizione al sole può aiutare la pelle a trattenere la naturale idratazione e prevenire la secchezza e il gonfiore della pelle.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*