Tre tipi di piercing al naso
Tre tipi di piercing al naso
Donna

Tre tipi di piercing al naso

Tre tipi di piercing al naso
Tre tipi di piercing al naso

Quando si pensa al piercing al naso, si pensa al classico buco al naso, su un lato solo ma scopriamo altri modi di indossare piercing al naso

Esistono diversi tipi di piercing al naso, non solo quello classico. Il classico buco al naso fatto solo su una narice, ha stufato. Possiamo abbellire il naso con diversi gioielli sempre di tendenza.

Prima di fare il foro definitivo, informatevi sulle diverse tipologie di piercing che più vi interessa e fate una prova con quelli finti, per vedere se riuscite ad apprezzare o meno l’effetto che vi dona.

Scopriamo le varie tipologie. Il classico foro alla narice, ha tre diversi anelli da poter indossare, con il brillantini o con il cerchietto.

Esiste il piercing a L e a Spirale. La prima è con il classico brillantino. Semplice da indossare con una piccola pressione sul foro, inclinato il gioiello nella cucina della L. La seconda invece è un pò più complicata da indossare ma non impossibile.

Basta fare un po più di pressione sul foro, avvitando l’orecchino fino a quando non entra completamente dentro la narice.

Ed infine troviamo il cerchietto. Molto ambito e popolare tra i teenager. Semplice da indossare, inserendo una estremità e chiudendo l’altra con la pallina.

Un’altro piercing che sta andando sempre più di moda è il septum, un orecchino che viene posto in mezzo alla cartilagine del setto nasale, come quelli che si mettono ai tori ma di dimensioni molto ridotte.

Ovviamente attira molto l’attenzione ma è comunque originale. Poche sono le persone a cui stanno bene questo tipo di anello poiché si appoggia appena sopra le labbra. Il vantaggio di questo foro è che non si vedranno cicatrici esterne se si smette di indosare il septum.

Ed infine troviamo il bridge, posto all’inizio del setto nasale, all’altezza degli occhi. È semplicemente una barra di acciaio chirurgico che viene inserita da un foro e fatta uscire dall’altra, chiudendola con una pallina.

È molto pericolosa se per caso si subisce un rigetto o si inizia ad avere un’infezione poiché le cicatrici rimarranno visibili e ben segnati per il resto della vostra vita.

Per fare questo piercing, meglio andare da degli esperti e chiedere tutte le informazioni possibili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche