×

Treviso, bambina dodicenne violentata dalla madre e dal suo nuovo compagno

Indagati la madre e il suo compagno per violenza sessuale. La bambina dodicenne sarebbe stata violentata come "regalo" all'uomo

Violenza

Una bambina di dodici anni è stata violentata dalla madre e dal suo nuovo compagno. La dodicenne ha dichiarato che è stata concessa come “regalo” all’uomo dalla sua stessa madre, che successivamente avrebbe partecipato alle violenze. Vediamo più da vicino questa triste storia.

La bambina dodicenne violentata: i fatti e la denuncia

I fatti risalgono all’estate del 2020, quando la dodicenne ha conosciuto il nuovo compagno della madre. Questa conoscenza con l’uomo – di anni 40 – è avvenuta presso l’abitazione della donna. In quella occasione, la madre della dodicenne ha proposto all’uomo di volergli concedere sua figlia come “regalo”. Successivamente, la donna ha partecipato alla violenza ed i fatti si sarebbero consumati all’interno della camera da letto della dodicenne.

Dopo la violenza subita, la dodicenne ha iniziato a confidarsi con un amico su quello che le era capitato. Successivamente, aveva trovato il coraggio di confidarsi con la nuova compagna del padre, che l’ha aiutata a denunciare i fatti.

La bambina dodicenne violentata: dopo la denuncia

La dodicenne ha raccontato – durante l’incidente probatorio – i fatti summenzionati ai Giudici di Treviso.

Ora, la madre e il suo nuovo compagno sono accusati del reato di violenza sessuale. A tal proposito, si segnala che l’uomo – tramite i suoi Legali – si dichiara persona estranea ai fatti.

Infine, sia la madre che il suo nuovo compagno sono stati posti agli arresti domiciliari e la donna è stata iscritta nel Registro degli Indagati.

La bambina dodicenne violentata: la sua vita oggi

L’adolescente – oggi quattordicenne – vive assieme al padre. Inoltre, il padre ha ottenuto l’affido esclusivo della figlia e sta intentando una causa giudiziaria – presso il Tribunale per i Minorenni di Venezia – per privare la madre della sua potestà genitoriale.

Contents.media
Ultima ora