×

Troppe medicine, donna morta per overdose di paracetamolo

Joan Ita Bergin aveva una brutta tosse ed un persistente dolore al petto, perciò si era auto curata e la donna era morta per overdose di paracetamolo

Il Lemsip, il farmaco con cui avrebbe esagerato la donna

Troppe medicine per curare quella costipazione toracica ed è finita in tragedia, con una donna del Regno Unito morta per overdose di paracetamolo. I media stanno svelando la triste e tremenda vicenda risalente a Natale di una 58enne del Lancashire che avrebbe abusato del farmaco fino ad avere una insufficienza epatica e spirare in ospedale. 

Donna morta per overdose di paracetamolo

La donna, Joan Ita Bergin, aveva una tosse insistente ed un costante dolore al petto e secondo quanto spiega il Mirror avrebbe abusato del Lempis, il medicinale a base di paracetamolo che in dosi congrue si usa in questi casi. I fatti sono avvenuti a Lostock Hall e la donna, che stava male da una settimana, il giorno di Natale ha cominciato a vomitare bile ed è stata portata d’urgenza al Royal Preston Hospital.

Il figlio Matthew ha spiegato ai media che sua madre pare avesse ammesso con i medici di aver esagerato con la posologia, prendendo molto più che la dose raccomandata di paracetamolo e bevendo una bustina di Lemsip ogni quattro ore. 

Resi noti i risultati dell’indagine

I suoi enzimi epatici però avevano rivelato il danno, un danno irreversibile, tanto che il 7 gennaio la donna era morta. La procura aveva aperto un’inchiesta sul decesso e pochi giorni fa, giovedì 21 aprile, sono stati presentati i risultati: la donna è morta “per insufficienza multiorgano causata da overdose non intenzionale di paracetamolo“. 

Contents.media
Ultima ora