×

Trovato morto il surfista disperso nelle acque del lago di Garda

Il corpo del surfista tedesco, scomparso lo scorso 9 aprile nel lago di Garda, è stato ritrovato oggi tra le acque, senza vita

Lago di garda

Nel pomeriggio di sabato 9 aprile un surfista di 54 anni di nazionalità tedesca era scomparso a Tignale, sul versante bresciano del lago di Garda. Le ricerche sono continuate per due giorni, ma oggi il suo corpo è stato trovato senza vita

Lago di Garda, la scomparsa del surfista tedesco

L’uomo era stato dato per disperso dopo che era uscito tra le acque del lago di Garda, nel pomeriggio di sabato 9 aprile, e non aveva fatto più ritorno. Un repentino cambio metereologico, la pioggia e le raffiche di vento lo hanno gettato nell’acqua, che lo ha poi inghiottito.

Le ricerche e il ritrovamento del corpo

Dopo due giorni di assidue ricerche, il corpo del 54enne tedesco è stato ritrovato, purtroppo senza vita, sulla spiaggia della Baia delle Serene, sulla sponda veronese del Garda, dalla Guardia Costiera.

La sua tavola da surf era già stata ritrovata nella nottata tra sabato e domenica, vicino al circolo velico del Comune di Toscolano Maderno. Da quanto si è appreso, l’uomo aveva parcheggiato la sua auto verso le ore 16.00 nei pressi di un’area di sosta di un albergo dell’area, per poi recarsi al lago per dedicarsi alla sua passione, il surf, purtroppo per lui risultata fatale. 

Contents.media
Ultima ora