×

Truffa ed alterazione di documenti d’identità: Due arresti

Richiedevano prestiti presentando documenti falsi. Lorenzo Motisi, 49 anni, impiegato alla Protezione Civile e Pietro Mucè, 69 anni, pensionato sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di truffa e alterazione di documenti d’identità. Le forze dell’ordine li hanno fermati mentre stavano per incassare un assegno da quasi ventimila euro in un’agenzia finanziaria, trovando a Motisi una valigia con copie di documenti di identità di diverse persone. Al funzionario pubblico è stata contestata anche la truffa aggravata ai danni dello Stato in quanto in quel momento dove essere sul posto di lavoro, da qui l’accusa di assenteismo. Ad entrambi sono stati dati i domiciliari.

Studente universitario. Appassionato d'informatica e di musica. Le mie attitudini sono: attendere, riflettere ed imparare.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Giordano Schillaci

Studente universitario. Appassionato d'informatica e di musica. Le mie attitudini sono: attendere, riflettere ed imparare.

Leggi anche