2017, da Trump alle fake news: un anno da ricordare
2017, da Trump alle fake news: un anno da ricordare
News

2017, da Trump alle fake news: un anno da ricordare

trump

Il 2017 è stato un anno ricco di eventi e di cambiamenti ma soprattutto anche ricco di tensioni.

Trump non è stato l’unico ad aver arricchito il 2017. È stato infatti un anno ricco di eventi e di cambiamenti ma soprattutto anche ricco di tensioni. Se guardiamo indietro nel tempo possiamo facilmente renderci conto dei fatti incredibili e a volte shoccanti che sono accaduti. Questi eventi coinvolgono non solo l’Italia ma anche il mondo intero. Le tensioni tra USA e Corea del Nord sono sicuramente stati un tassello molto importante della storia. Ma non solo, sono avvenute anche numerose catastrofi ambientali, delusioni sportive e chi più ne ha più ne metta.

2017: eventi cruciali

Tra tutti gli eventi e le vicende scandalose che hanno tappezzato il 2017 il protagonista indiscusso rimane sempre e comunque il tycoon Donald Trump. Il mega imprenditore che ha preso il posto di Barack Obama ha fatto parlare molto di sé. Oltre ad aver cominciato a smantellare letteralmente il Governo che precedentemente aveva costruito il suo predecessore, Trump è stato protagonista di numerosi colpi di scena.

Come per esempio il discorso del Russiagate, gli accordi sul clima e soprattutto il riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele.

Anche in Italia i colpi di scena non mancano. L’anno 2017 è stato aperto con la valanga che ha travolto l’albergo Ricopiano, ed è stato chiuso con lo scandalo che ha coinvolto Bankitalia, Consob, Boschi e il governo in guida Pd. Per quanto riguarda l’albergo Rigopiano, situato ai piedi del Gran Sasso, è avvenuto l’ennesimo e terribile errore dell’uomo. La natura, come tutti sappiamo, è invincibile e impervia, dunque non è concepibile prendersela con la montagna dalla quale è scesa la valanga. Le persone con cui è utile prendersela invece sono quelle che hanno permesso che quell’albergo venisse costruito in una zona così pericolosa.

Eventi fuori controllo

Non è stata soltanto l’Italia ad essere spettatrice di un evento dettato dal clima e dalla natura. Il 2017 è stato l’anno nel quale l’urgano Irma ha sconvolto la Florida e nel quale numerosi incendi hanno devastato e disboscato la California.

Ma a sconvolgere il 2017 non sono bastati gli eventi climatici. Come se non bastasse si è aggiunto anche il terrorismo che in quest’anno ha dato parte del meglio di sé. Impossibile dimenticare il giovanissimo dittatore coreano Kim Jong-un che si è dilettato ad ordinare test nucleari e a sparare missili intercontinentali spesso diretti verso gli Stati Uniti.

trump

La situazione europea

Il 2017 è stato un anno dominato spesso dall’incertezza e dall’insicurezza. L’Europa nel 2017 ha dimostrato di essere fragile, soprattutto grazie ai numerosi attentati che ha subito. Per questo dunque ha anche dimostrato di essere spesso preda di tentazioni nei confronti di movimenti antisistema. Anche se l’Europa ha acquistato forza grazie all’ascesa all’Eliseo di Emanuel Macron resta comunque frammentata. Ricordiamo infatti gli avvenimenti politici che hanno coinvolto, e talvolta sconvolto, l’Europa.

Dopo la Brexit la Merkel non riesce a costituire un nuovo governo in Germania e lo scandalo della Catalogna non passa di certo inosservato.

I catalani infatti hanno dichiarato apertamente guerra a Madrid con la quale pare aver concluso definitivamente il rapporto. Anche la questione dell’immigrazione non è da prendere sotto gamba. In questo caso l’Europa ha dimostrato di non essere in grado di gestire a sufficienza i confini. Anche se dopo l’accordo con la Libia le cose sono andate meglio, non si può comunque essere contenti della situazione attuale.

Le violenze

In Italia nel 2017 gli uomini hanno continuato ad odiare le donne, ricordiamo per esempio il caso di Gessica Notaro, la ex miss romagnola alla quale le è stato portato via il viso. L’Italia è stata anche coinvolta in un caso dal sapore internazionale. Ovvero il caso di Harvey Weinstein, il produttore cinematografico che abusava e molestava attrici e modelle. Asia Argento è una delle vittime di Weinstein e anche questo fatto ha scatenato onde di polemiche a non finire. La campagna #MeToo condotta su Twitter contro la violenza e gli abusi sessuali è stata definita dal Time come “personaggio dell’anno”.

trump

Lo sport

Insieme alle mille cose che sono accadute nel 2017 anche lo sport ne ha vista qualcuna.

Francesco Totti ha abbandonato la sua professione da calciatore. Molte lacrime sono state versate allo Stadio Olimpico di Roma il giorno in cui è stato annunciato l’addio del calciatore. Altre lacrime sono state versate da Gigi Buffon che ha visto la sua amata squadra, l’Italia, fuori dai mondiali di calcio. Per la prima volta dopo ben sessant’anni.

Fake news

Ma insieme a tutte le notizie vere ci sono state anche notizie fasulle. Le cosiddette “fake news” come vengono chiamate oggi. In realtà sono semplicemente bufale, notizie velenose che spesso ci vogliono far credere cose che in realtà non esistono. Per esempio la notizia che ha dichiarato la presenza di numerosi politici al funerale di Totò Riina. Fake perché il funerale non è mai avvenuto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Wonderbox Italia S.R.L. 3 Giorni Da Favola In Europa
299.9 €
Compra ora
Beafon C50 Classic Line Dual-SIM Bianco - White
32 €
Compra ora
Harry Potter: Scacchiera dei Maghi
52.43 €
Compra ora
Vileda Robot Aspirapolvere VR 301
169.9 €
Compra ora