> > Tumore alla schiena: 56enne morto 3 mesi dopo la diagnosi

Tumore alla schiena: 56enne morto 3 mesi dopo la diagnosi

Lorenzo Montagner

Le parole del fratello per il suo caro morto 56enne per un tumore alla schiena: "Ci mancherà, era una persona buona, cordiale e disponibile con tutti"

Tumore alla schiena: 56enne morto 3 mesi dopo la diagnosi, la cittadina trevigiana di Casale sul Sile piange la scomparsa di Lorenzo Montagner che ha lottato fino alla fine contro una malattia veloce ed implacabile.

Da quanto si apprende purtroppo il fisico di Lorenzo non ha retto più malgrado tre cicli di chemio ravvicinati. 

Tumore alla schiena: morto 56enne

Lorenzo era stato studente del Besta a Treviso ed era diventato un operaio alla Tognana. Il 56enne era aflitto da una invalidità dopo un incidente infantile ed il fratello Ivan ha ricordato sul Messaggero che “il lavoro era il suo mondo e lì si era creato tutte le sue amicizie, tanto che chiamava le colleghe affettuosamente le mie donnette”.

E ancora: “Lorenzo, infatti, era una persona buona, cordiale, tranquilla e sempre disponibile con tutti”. 

La parole del fratello Ivan: “Ci mancherà”

“La sua scomparsa è una batosta difficile da accettare. Ci mancherà tanto, anche perché era davvero amato da tutti”. Il 56enne era anche un appassionato della musica anni ’80. Il quotidiano spiega che Montagner lascia nel dolore “il padre Nevio, i fratelli Ivan e Samuele, le cognate, i nipoti e tanti amici e colleghi che si sono subito stretti alla famiglia in questo difficile momento”.

Il funerale del 56enne si terrà mercoledì 25 gennaio alle 15 nella chiesa arcipretale di Casale sul Sile.