×

Turchia, bomba contro bus con guardie carcerarie: un morto

Bomba in Turchia: è stata azionata a distanza e ha colpito un bus con all'interno le guardie di un carcere. Ha causato un morto.

bomba in turchia

Una guardia carceraria in Turchia è morta perché è esplosa una bomba mentre transitava all’interno di un bus insieme ad altri agenti.

Guardia carceraria morta a causa di una bomba

Una guardia carceraria nel distretto di Osmangazi a Bursa, nel nordovest della Turchia, ha perso la vita in seguito all’esplosione di una bomba.

La vittima si trovava all’interno di un bus insieme ad altri colleghi mentre percorrevano la solita tratta al penitenziario, quando un ordigno artigianale è esploso.

L’incidente ha portato alla morte di un uomo. Il bilancio conta anche quattro feriti, di cui uno in maniera grave.

L’ufficialità della notizia e i sospetti sul colpevole

A rendere ufficiale la notizia e a diffonderla è stato il prefetto cittadino, Yakub Canbolat, come riporta l’agenzia di stampa turca Anadolu.

Secondo i primi sospetti si è trattato sicuramente di un attentato premeditato, e si pensava che l’ordigno potesse essere stato collocato da tempo e fatto esplodere in remoto.

Dopo aver proseguito con i rilievi e approfondito le indagini, il ministro dell’Interno turco, Suleyman Soylu, ha confermato che la bomba è stata azionata a distanza, e ha fatto sapere che le forze dell’ordine sono al lavoro per individuare e catturare i responsabili dell’attentato.

Contents.media
Ultima ora