×

U.S.A.: Massacra i genitori. Ha solo 12 anni

La strage è avvenuta Burlington, Colorado. La mano omicida è quella del giovanissimo figlio della coppia statunitense. La polizia ha trovato Charles e Marilyn Long, entrambi 50enni, morti nella loro casa dopo avere ricevuto la telefonata dal ragazzino. Giunti sul posto gli agenti sono rimasti scioccati dalla scena raccapricciate che vi hanno trovato. Accanto ai corpi dilaniati ormai senza vita dei coniugi Long, inermi e gravemente feriti gli agenti hanno prestato immediato soccorso ai fratellini più piccoli del 12enne. Un bambino di 9 anni e una bimba di 5. La furia omicida del 12enne americano si è scagliata anche contro di loro. Sequestrati una pistola e un coltello. Le armi con le quali il ragazzino ha macellato i suoi genitori e ferito quasi mortalmente i fratelli più piccoli.

Il movente del folle gesto non è ancora chiaro. I vicini descrivono la coppia molto affiatata e affettuosa con tutti i loro bambini. Quanto al 12enne, il processo partirà a breve e non sarà una passeggiata per l’accusato. Infatti il minore verrà processato come adulto e rischia moltissimo. In questi casi la legge americana non prevede nessuna cautela. Nei giudizi per omicidio la giovanissima età dell’imputato non farà alcuna differenza. Anche se bandita la pena di morte per i minori di anni 18 con una storica sentenza del 2005, gli U.S.A. continuano a seguire una linea processuale durissima. Insomma nessuno sconto.


Contatti:

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche