> > Ucraina al buio: chirurghi operano con le torce

Ucraina al buio: chirurghi operano con le torce

Medici Ucraina

Il Kyiv Heart Institute ha pubblicato un video su Instagram che mostra un team di chirurghi costretti ad operare utilizzando delle torce.

L’Ucraina è ancora al buio.

Il Kyiv Heart Institute ha condiviso un video su Instagram in cui vengono mostrati dei chirurghi intenti ad operare un bambino al cuore utilizzando delle torce

Ucraina al buio: chirurghi operano con le torce

A causa dei bombardamenti, in Ucraina mancano luce e acqua. Le continue interruzioni di corrente elettrica hanno causato numerosi problemi agli ospedali, dove i chirurghi sono stati costretti ad operare con le torce. Lo ha riportato la Cnn, raccontando l’esperienza del dottor Borys Todurov, capo dei servizi medici al Kyiv Heart Institut, che ha condiviso un video su Instagram per mostrare un team di medici indossare delle lampade frontali mentre eseguono un intervento al cuore su un bambino.

L’operazione era in corso quando improvvisamente è saltata la corrente. Stessa situazione nell’ospedale Mechnikova, nella regione centrale di Dnipropetrovsk, dove secondo il direttore Sergii Ryzhenkodecine di pazienti si sono trovati in condizioni critiche mentre erano sui tavoli operatori“. I medici hanno acceso le torce per salvare la vita ai pazienti. 

Zelensky: “Milioni di persone al gelo”

Con le temperature sotto zero, milioni di persone sono senza riscaldamento, luce, acqua.

Questo è un chiaro crimine contro l’umanità” ha dichiarato il presidente Volodymyr Zelensky alla riunione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu. A Kiev l’erogazione era stata ripristinata giovedì pomeriggio in gran parte dell’Ucraina, ma è stato deciso di mettere in atto restrizioni di emergenza per garantire l’elettricità nei luoghi dove è più necessaria, a partire dagli ospedali. Gli abitanti di Kiev avranno la corrente “per 2-3 ore al giorno fino a quando la quantità di elettricità che arriva alla capitale non aumenterà” ha dichiarato Dmytro Saharuk, direttore della società energetica Dtek.