×

Ucraina: Australia impone sanzioni contro altri 16 cittadini russi

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 1 lug. (Adnkronos) – Altri 16 cittadini russi sono stati inseriti nell'elenco delle sanzioni dell'Australia in relazione alla guerra in Ucraina, secondo i dati del registro federale australiano. Secondo il documento, sono state imposte restrizioni alla campionessa olimpica, presidente del consiglio di amministrazione del National Media Group, Alina Kabaeva, al difensore civico per l'infanzia Maria Lvova-Belova, al capo del ministero dell'Agricoltura Dmitry Patrushev, al ministro dell'edilizia Irek Fayzullin e al ministro dei trasporti Vitaly Savelyev.

Oltra a questi nomi, compaiono il capo del consiglio di amministrazione di Pechenga International Sea Port OJSC Igor Putin, il vicepresidente del consiglio di amministrazione della compagnia di assicurazioni Sogaz Mikhail Putin e il presidente del consiglio di amministrazione di MRT Group of Companies LLC Roman Putin, che le autorità australiane ritengono essere imparentati con il presidente russo.

Tra coloro ai quali sono state imposte sanzioni figurano anche il Presidente della NPF Gazfond Yuri Shamalov, il Direttore Esecutivo di JSC Vital Development Corporation Alexander Plekhov, il membro del Consiglio di Amministrazione di Sogaz Mikhail Klishin, il Presidente del Consiglio di JSC Rosgeologia Sergey Gorkov, lo sviluppatore e presidente del consiglio di amministrazione della società Kyiv Ploshchad God Nisanov, l'ex presidente della holding AFK Sistema Yevgeny Novitsky, il proprietario del gruppo di società ESN Grigory Berezkin e il presidente del gruppo di società Mercury Igor Kesaev.

Contents.media
Ultima ora