×

Ucraina: Conte, 'su invio armi Italia già dato, Draghi si confronti in Parlamento'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 17 mag. (Adnkronos) – "Io mi aspetto che il premier venga in Parlamento, quindi in un contesto ufficiale, a informarci sullo stato di evoluzione e sulle informazioni in suo possesso per quanto riguarda il conflitto e ci ragguagli su tutti quelli che sono gli sforzi e le iniziative che il governo italiano intende assumere e sulla direzione che vuole imprimere.

Noi siamo per una soluzione negoziale alla guerra" in Ucraina. Così il leader del M5S Giuseppe Conte, lasciando Palazzo Giustiniani.

Sull'invio armi "l'Italia ha già dato", ribadisce a più riprese l'ex premier, "dobbiamo spingere per entrare in una nuova fase in cui gli sforzi diplomatici dovranno essere protagonisti, se noi lasciamo correre c'è il rischio di un'escalation con un conflitto sempre più ampio e incontrollabile, il rischio è dietro l'angolo". A chi gli domanda se anche lui, come Matteo Salvini ieri, vedrà Draghi, "ci confronteremo, ci confronteremo…", risponde allontanandosi.

Contents.media
Ultima ora