×

Ucraina, continuano i bombardamenti: morti e feriti in un condominio a Kiev

La capitale dell'Ucraina è stata colpita dai bombardamenti russi. Preso d'assalto un condominio nel distretto di Oblon, a Kiev.

Bombardato condominio a Kiev

Kiev, capitale dell’Ucraina, è diventata teatro di bombardamenti. Colpito un condominio della città, vi sono morti e feriti. Non accenna a fermarsi l’offensiva russa in Ucraina e sembra ormai essere arrivata anche nella capitale.

Continuano i bombardamenti in Ucraina, colpito un condominio a Kiev

Il tutto è accaduto nella mattina di oggi, 14 marzo 2022, alle 5:00 circa. L’edificio bombardato è un condominio di nove piani situato nel distretto di Oblon (zona nord-ovest). Un tragico risveglio causato dalle bombe russe per i residenti del quartiere. Purtroppo nel bilancio si contano già due vittime. I feriti sono tre e sono stati immediatamente condotti presso l’ospedale più vicino. Le persone evacuate al momento sono 63 e le persone messe in salvo sono 15.

L’esercito russo è sempre più vicino a Kiev, Zelensky non ha paura

La Russia sembra ormai inarrestabile e il bombaradmento a Kiev è stato un solo un segnale che fa presagire che a breve le truppe russe potrebbero entrare nella capitale. Il leader ceceno Ramzan Kadyrov, braccio destro di Putin, ha invitato Zelensky ad arrendersi, minacciandolo di essere alle porte della capitale. Il presidente ucraino, però, fu molto chiaro sabato 12 marzo 2022 in conferenza stampa.

Zelensky aveva dichiarato che se i russi avessero voluto prendere Kiev avrebbero dovuto raderla al suolo vista la forte resistenza civile e militare.

Contents.media
Ultima ora