×

Ucraina, continuano i bombardamenti su Mariupol: colpita la Croce Rossa

Piovono ancora bombe su Mariupol, in Ucraina. La Croce Rossa ed alcuni uffici dell'UE finiscono nel mirino degli aerei russi.

Edifici bombardati a Mariupol

I bombardamenti a Mariupol non hannno fine, stavolta gli attacchi dell’esercito russo coinvolgono la Croce Rossa ed un edificio dell’Unione Europea. Dura la reazione dell’Alto rappresentante dell’UE.

Ucraina, bombardata la Croce Rossa a Mariupol

C’è un detto che recita: “Non si spara sulla croce rossa“, in questo caso però è accaduto l’opposto. Le forze russe hanno barbaramente attaccato degli edifici a Mariupol, su uno di essi era rappresentato anche il simbolo della Croce Rossa. Questa volta, dunque, non ci sono scuse che giustifichino l’attacco della Russia. Oltre ad un edificio della Croce Rossa, è stato bombardato un ufficio della Commissione europea. Si tratta di un ufficio della missione consultiva dell’UE in Ucraina.

Il commento di Josep Borrell

A criticare duramente l’attacco a Mariupol è stato l’Alto rappresentante dell’Ue, Josep Borrell. In un tweet, Borrell ha dichiarato: “I nostri uffici sul campo sono stati recentemente colpiti da bombardamenti russi, subendo gravi danni. Nessun membro della missione o appaltatore è stato ferito. Condanniamo fermamente questi attacchi, così come qualsiasi attacco contro i civili e le infrastrutture civili”.

Contents.media
Ultima ora