×

Ucraina: Draghi, 'dramma terribile, errore spaventoso Putin'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 20 mag. (Adnkronos) – Che la guerra ijn Ucraina sarebbe arrivata "lo sapevo, ne ero sicuro ma non ci volevo credere. Non si portano 200.000 truppe in assetto di guerra sul confine di un paese se non per attaccare.

Io ero sicuro sarebbe successo perché purtroppo è successo anche in passato con l’Unione Sovietica. Allo stesso tempo non volevo crederci. Ho parlato con Putin fino all’ultimo e ci siamo dati appuntamento per risentirci, ma lui ha lanciato invasione. È un dramma terribile, un errore spaventoso fatto da Putin”. Lo ha detto il premier Mario Draghi, conversando con gli studenti della scuola Dante Alighieri di Sommacampagna, nel veronese, incontrati questa mattina.

“Gli italiani sono stati bravissimi.

Sono arrivati quasi 120.000 profughi ucraini e le famiglie italiane hanno aperto le loro case. Le regioni e i comuni hanno fatto tantissimo. Mi commuove quello che accade nelle scuole. Sono arrivati circa 4500 minori non accompagnati, che sono stati tutti inseriti. Gli insegnanti sono stati formidabili e ragazzi come voi molto ospitali. Il Presidente ucraino ci ringrazia sempre”, ha raccontato il presidente del Consiglio ai ragazzi.

Contents.media
Ultima ora