×

Ucraina, ex presidente Poroshenko: “Putin mi disse che poteva conquistare 6 capitali in 2 giorni”

"Posso conquistare 6 nazioni in due giorni": queste le parole che Putin rivolse all'ex presidente dell'Ucraina, Petro Poroshenko.

ucraina poroshenko

L’ex presidente dell’Ucraina, Petro Poroshenko, ha rivelato che Putin una volta gli disse di poter conquistare tutto l’Est-Europa in soli due giorni.

L’ex presidente Poroshenko e i rapporti con Putin

Petro Poroshenko è, dal 24 febbraio, un generale militare alla guida di un battaglione.

Dal 2014 al 2019 però, è stato il predecessore di Volodymyr Zelensky, in carica per il ruolo di Presidente dell’Ucraina.

Il suo mandato da politico è ormai concluso, ma nelle ultime ore è spuntato un retroscena che lo vede coinvolto in un dialogo con Putin che fa rabbrividire. Infatti, stando a quanto confessato da Poroshenko, poco dopo la sua elezione l’oligarca russo lo ravvisò così:

«Se volessi, in due giorni potrei portare le truppe russe non solo a Kiev ma anche a Riga, Vilnius, Tallinn, Varsavia e Bucarest».

L’avviso lanciato da Poroshenko nel 2014

Una frase che non si distacca troppo dalla realtà dell’epoca. Infatti, sempre in quell’anno, Putin disse di poter occupare Kiev in sole due settimane. È bene ricordare che il 2014 fu l’anno delle rivolte in Ucraina, della guerra in Crimea e dell’inizio degli scontri nella Donbass.

«Se non vengono fermati ora, attraverseranno i confini europei e si arriveranno in tutto il mondo».

Queste le parole che ai tempi lo stesso Poroshenko disse davanti al Congresso americano.

Contents.media
Ultima ora