> > Ucraina: Gb, 'in Russia forte aumento poteri repressivi'

Ucraina: Gb, 'in Russia forte aumento poteri repressivi'

default featured image 3 1200x900

Londra, 30 nov. (Adnkronos) - Dopo il 24 febbraio in Russia, la tendenza ad utilizzare i poteri repressivi si è "fortemente intensificata". Lo riferisce il ministero della Difesa britannico su Twitter, aggiungendo che "le nuove leggi amplieranno ulteriormente i poteri repressiv...

Londra, 30 nov.

(Adnkronos) – Dopo il 24 febbraio in Russia, la tendenza ad utilizzare i poteri repressivi si è "fortemente intensificata". Lo riferisce il ministero della Difesa britannico su Twitter, aggiungendo che "le nuove leggi amplieranno ulteriormente i poteri repressivi dello Stato russo. Questa tendenza è continuata dal ritorno di Putin alla presidenza nel 2012 ed è aumentata notevolmente dopo l'invasione dell'Ucraina. Il Cremlino sembra agire preventivamente per evitare che il dissenso interno cresca mentre il conflitto rimane irrisolto e colpisce sempre più la vita quotidiana dei russi".

L'intelligence britannica ricorda che nel luglio 2022 Putin ha approvato gli emendamenti alla "Legge sugli agenti stranieri" del 2012, ampiamente utilizzata per reprimere gli oppositori del regime. Le modifiche dovrebbero entrare in vigore l'1 dicembre 2022. La legge definisce "agenti stranieri" individui o organizzazioni che hanno ricevuto sostegno finanziario dall'estero. Gli emendamenti amplieranno la definizione per includere coloro che sono semplicemente sotto "influenza o pressione" non specificata da parte straniera.

Il ministero della Giustizia della Federazione Russa avrà anche il potere di pubblicare i dati personali e gli indirizzi degli "agenti stranieri", esponendoli quasi sicuramente al rischio di procedimenti giudiziari, ha aggiunto l'intelligence britannica.