×

Ucraina, Kiev: “Mosca mobilita altri 60 mila soldati”. Mosca: “Bucha provocazione contro negoziati”

Secondo Kiev la Russia starebbe mobilitando segretamente altri 60 mila soldati; intanto Mosca accusa l'Ucraina per i crimini di Bucha.

Ucraina Casa Bianca

Mentre l’esercito ucraino ha reso noto che Mosca starebbe mobilitando altri 60 mila soldati, la Russia ha accusato la controparte di essere responsabile dei crimini di Bucha con l’obiettivo di interrompere i negoziati di pace.

Kiev: “Russia mobilita altri 60 mila soldati”

Nel loro rapporto operativo, le forze armate di Kiev hanno affermato che Mosca avrebbe lanciato una “mobilitazione nascosta” di circa 60.000 soldati per ricostituire le unità perse in Ucraina. Lo stato maggiore ucraino ha aggiunto che le forze di Kiev hanno sventato sette attacchi nel territorio di Donetsk e Lugansk nelle ultime 24 ore.

Mosca: “Bucha provocazione per bloccare negoziati”

La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha dichiarato che “l’interruzione dei colloqui di pace è l’obiettivo del crimine del regime di Kiev” nel villaggio ucraino di Bucha, “una provocazione dell’esercito e dei radicali ucraini“.

Il significato del crimine del regime di Kiev, ha ribadito, è lo stop ai negoziati e l’escalation della violenza.

Zelensky ai Grammy

Il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky è intervenuto alla cerimonia di consegna dei premi Grammy, il più prestigioso riconoscimento nell’industria musicale e dello spettacolo degli Stati Uniti. Queste le sue parole: “Riempite il silenzio della guerra con la vostra musica, cosa c’è di più antitetico alla musica? Il silenzio di città in rovina e persone uccise“.

Contents.media
Ultima ora