> > Ucraina, la Russia avverte: "Trasferimento di armi all'Ucraina avrà gravi co...

Ucraina, la Russia avverte: "Trasferimento di armi all'Ucraina avrà gravi conseguenze"

Russia

La Russia ha annunciato gravi conseguenze per chi trasferirà armi all'Ucraina e ritorsioni qualora Finlandia e Svezia entrassero nella Nato.

Non si è fatta attendere la risposta della Russia alla notizia secondo cui gli Stati Uniti starebbero valutando l’invio di sistemi di difesa aerea e altri armamenti più sofisticati in Ucraina: Mosca ha avvertito che chiunque trasferirà armi ai loro nemici non resterà senza conseguenze.

Russia sul trasferimento di armi

Il viceministro degli esteri russo Sergei Ryabkov ha infatti annunciato che “il trasferimento avventato di sistemi anti aereo e anti carro porterà a gravi conseguenze”. Lo stesso ha aggiunto che i convogli con le armi inviate in Ucraina potrebbero essere un legittimo bersaglio delle forze armate russe. Ciò vuol dire che i convogli che trasportano armi potrebbero essere colpiti. L’affermazione giunge dopo la diffusione dell’ipotesi secondo cui gli USA e gli alleati europei vorrebbero dotare l’Ucraina di armamenti più sofisticati per respingere l’offensiva russa.

Russia su adesione Finlandia e Svezia alla Nato

Gravi conseguenze militari e politiche” e misure di ritorsione da parte della Russia sono state annunciate anche nel caso in cui la Finlandia e la Svezia entrassero nella Nato. Il direttore del secondo dipartimento europeo del ministero degli Esteri russo Sergei Belyayev ha infatti dichiarato che “la loro adesione all’Alleanza, che è in primo luogo un’organizzazione militare, comporterebbe conseguenze che richiederebbero la necessità di rivedere le relazioni con questi Paesi e adottare misure di ritorsione“.

A chi gli ha chiesto in cosa consisterebbero praticamente queste misure, lo stesso ha risposto che è ancora troppo preso per parlare della loro natura specifica.