×

Ucraina, Lamorgese sui rifugiati: “Flusso in calo: 5.600 in centri accoglienza”

Il flusso di rifugiati che dall'Ucraina si muovono verso l'Europa è in diminuzione: a renderlo noto è il ministro degli Interni, Luciana Lamorgese.

luciana lamorgese

Il ministro degli Interni, Luciana Lamorgese, ha parlato del calo di arrivi dall’Ucraina dei rifugiati e della situazione nei centri di accoglienza.

Milioni di persone scappate dall’Ucraina a causa della guerra

La guerra in Ucraina continua da più di un mese, e dal 24 febbraio scorso – data della prima invasione russa – sono quasi 4 milioni i cittadini ucraini che hanno lasciato il Paese a causa degli scontri.

Uomini, donne, bambini e anziani. Qualsiasi tipo di persona è stato costretto a separarsi dalla propria casa, da amici o parenti, e fuggire in un altro Stato come rifugiato a causa della guerra.

I numeri dei rifugiati ucraini in Europa e in Italia

I dati raccolti dagli istituti europei fanno sapere che il grande flusso di profughi ucraini è passato. Si è registrato un netto calo di arrivi da Kiev verso l’Europa: si è passati da 200mila a 40mila al giorno.

In Italia, alla data di martedì, sono 75mila. Di questi 5.600 sono inseriti nei sistemi d’accoglienza Cas (5.300 persone) e Sai (299). Le domande di protezione, invece, sono state circa 750 fino ad ora.

A rendere noti questi dati è stato il ministro degli Interni, Luciana Lamorgese, in collegamento dal Comitato Schengen.

Contents.media
Ultima ora