×

Ucraina, le hostess di SkyUp potranno indossare scarpe da ginnastica al posto dei tacchi

Una vera e propria rivoluzione quella lanciata da SkyUp, le hostess potranno indossare scarpe da ginnastica invece dei tacchi e non solo

Ucraina, la SkyUp Airlines rivoluziona le divise delle sue hostess

La compagnia aerea low cost ucraina SkyUp si prepara a lanciare una rivoluzione, destinata ad essere adottata anche da altre compagnie aeree, stravolgendo completamente il dress code delle hostess e adattandolo alle esigenze lavorative del personale. Tutti i dettagli della curiosa decisione della SkyUp.

Ucraina, cambia il dress code per le hostess di SkyUp

La SkyUp si configura come una delle compagnie aeree più giovani d’Europa, ma anche come una delle più grandi presenti in Ucraina e si prepara a dar seguito ad una rivoluzione nel dress code delle sue hostess, una rivoluzione che già in parte è stata avviata anche da altre compagnie come la Japan Airlines e la Norwegian Air, ma solo per certi aspetti.

Ucraina, cambia il dress code per le hostess di SkyUp: i dettagli

Quella intrapresa da SkyUp è una vera e propria decisione rivoluzionaria, la compagnia ha deciso di andare incontro alle esigenze lavorative delle sue hostess, introducendo per loro la possibilità di dire addio a tacchi alti, gonne e camicie attillate, dando il benvenuto a scarpe da ginnastica e gonne e pantaloni larghi.

Così, dopo anni di divise stereotipate, la SkyUp rivoluziona il concetto del dress code dell’hostess, adattandolo al comfort delle dipendenti, spesso costrette a trascorrere moltissime ore su tacchi vertiginosi e divise attilate, anche a discapito della salute e del benessere soprattutto di gambe e piedi.

Ucraina, cambia il dress code per le hostess di SkyUp: le parole dell’azienda

Ecco quanto riferito dai vertici aziendali di SkyUp, in merito alla rivoluzione del dress code delle hostess avviata dalla compagnia aerea:

“La professione di assistente di volo è nata quasi cento anni fa. Da allora molto è cambiato e, soprattutto è cambiata la donna. Ciò richiede una nuova visione della professione e l’introduzione di cambiamenti rivoluzionari. Stiamo avviando questi cambiamenti”.

E ancora:

“Prima di creare il nuovo concetto abbiamo approfondito la storia e analizzato l’evoluzione globale dell’uniforme dell’assistente di volo dai primi anni ’30. Abbiamo scoperto che cambiava sempre in base al ruolo che l’equipaggio ricopriva nel volo”.

Una bella rivoluzione quella avviata da SkyUp, che certamente è destinata a scardinare tutti i luoghi comuni sulle divise delle hostess e a cambiare anche la visione della donna, già il semplice concetto di cambiamento nell’ottica di un miglioramento delle condizioni lavorative delle dipendenti è un traguardo tanto bello quanto inaspettato, che lascia ben sperare per il futuro! Ottimo lavoro.

Contents.media
Ultima ora