×

Ucraina, Letta: “Presto i leader dei cinque paesi europei più grandi a Kiev”

Letta ha annunciato che i leader dei cinque maggiori paesi europei potrebbero presto recarsi a Kiev per una missione comune.

Enrico Letta

Il segretario del Partito Democratico Enrico Letta si è espresso sul pacchetto di sanzioni dell’Unione Europea e sulla missione comune a Kiev che i leader dei cinque paesi europei più grandi stanno valutando di intraprendere.

Letta: “Leader paesi europei più grandi a Kiev”

Intervistato da Repubblica, il leader dem ha in primis commentato il rinvio di sei mesi dell’embargo del petrolio: “L’Europa si blocca quando regole come quelle attuali consentono ad un singolo paese di esercitare il diritto di veto. L’Ungheria di Orbàn, per fare un esempio non casuale, ha facoltà di farlo ogni volta che ritiene“. Secondo lui non è possibile andare avanti in questo modo ed è urgente che l’Unione Europea assuma decisioni per svoltare.

Un passo significativo in questo senso è il fatto che i presidenti o primi ministri dei principali cinque Paesi europei (Italia, Germania, Francia, Spagna e Polonia) stiano valutando una missione comune a Kiev. Un segno di leadership, ha continuato Letta, e la dimostrazione che non c’è alcuna subalternità agli Stati Uniti.

Letta su Lavrov

Il segretario del Partito Democratico è infine tornato sull’intervista al ministro degli Esteri russo Lavrov andata in onda su Rete Quattro.

Consiglierei di dare un’occhiata alle trasmissioni di paesi paragonabili al nostro: in nessuno si discute come da noi, nessuno mette le due tesi a confronto, il russo e l’ucraino, perché non si possono mettere sullo stesso piano aggressore e aggredito come si fa coi partiti politici“, ha evidenziato per poi aggiungere che “solo da noi a Lavrov è concesso di fare un comizio“.

Contents.media
Ultima ora