×

Ucraina, Papa Francesco sente al telefono Zelensky: “Profondo dolore per i tragici eventi”

Papa Bergoglio, in una telefonata con il presidente ucraino Zelensky ha espresso il suo dolore per gli eventi che hanno scosso l'Ucraina.

Ucraina Papa Francesco Zelensky

Alla luce dei drammatici eventi che hanno sconvolto l’Ucraina, Papa Francesco ha sentito al telefono il presidente Volodymyr Zelenskyi. A confermarlo il direttore della Sala Stampa del Vaticano Matteo Bruni. Il Santo Padre, nel corso del colloquio, ha pregato affinché a Kiev possa tornare nuovamente la pace.

Immediata la risposta del capo di Stato Ucraino che ha ringraziato con un tweet.

Ucraina, Papa Francesco sente al telefono Zelensky: cosa si sono detti

“Oggi Papa Francesco ha avuto un colloquio telefonico con il Presidente Volodymyr Zelenskyi.

Il Santo Padre ha espresso il suo più profondo dolore per i tragici eventi che stanno avvenendo nel nostro Paese”.

Sono queste le poche, ma incisive parole dell’ambasciata ucraina presso la Santa Sede attraverso un post su Twitter.

A seguito di ciò, il presidente ucraino ha colto l’occasione per esprimergli tutta la sua gratitudine soprattutto per la preghiera di pace che il Papa ha dedicato: “Ho ringraziato Papa Francesco per aver pregato per la pace in Ucraina e per una tregua.

Il popolo ucraino sente il sostegno spirituale di Sua Santità”.

Papa Francesco: “La Regina della pace preservi il mondo dalla follia della guerra”

Nel frattempo Papa Francesco nella giornata di sabato 26 febbraio ha scritto un post su Twitter nel quale ha condannato fermamente la guerra. Ha poi rinnovato l’invito ai credenti (e non) a digiunare e a pregare il 2 marzo in occasione del mercoledì delle Ceneri: “Gesu’ ci ha insegnato che all’insensatezza diabolica della violenza si risponde con le armi di Dio, con la preghiera e il digiuno.

La Regina della pace preservi il mondo dalla follia della guerra”, ha scritto il Pontefice”.

Contents.media
Ultima ora