×

Ucraina, quando si deciderà se il Paese può entrare nell’Unione europea

L'Ucraina è tornata a chiedere di poter entrare nell'Unione europea, un'adesione che al momento sembra difficile: cosa può accadere al Consiglio europeo

ucraina

L’Ucraina è tornata a chiedere di poter entrare nell’Unione europea, un’adesione che al momento sembra difficile: cosa può accadere al Consiglio europeo.

Ucraina, la richiesta di entrare nell’Unione europea

Quando ormai sembrava difficile che l’Ucraina potesse davvero aderire all’Unione europea, a maggior ragione dopo l’aggressione subita dal Paese da parte della Russia, ecco che si torna a parlare dell’eventualità.

A parlarne è stato direttamente il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, in una lettera inviata al Financial Times dal titolo: “L’Ue deve concedere subito l’adesione all’Ucraina.” Kuleba spiega che: “Questo passo sarebbe un’enorme iniezione di speranza per il popolo ucraino. In questi tempi bui abbiamo bisogno di questa speranza più che mai. L’adesione di Kiev, inoltre, rafforzerebbe notevolmente l’Ue in prestigio e forza.”

Come può un Paese entrare nell’Unione europea

Come si può immaginare, entrare nell’Unione europea non è affatto semplice. Per farlo bisogna prima di tutto diventare Paese candidato. Dopodiché il Consiglio europeo decide se dar seguito alla candidatura, iniziando la fase negoziale. Per entrare nell’Unione il Paese candidato deve poi varare una serie di riforme, in un procedimento molto lungo. La stessa Ucraina dovrebbe rivedere la propria governance. Per questi motivi, ad oggi, sembra difficile un ingresso, almeno in tempi brevi, dell’Ucraina nell’Unione europea, ma al Consiglio che si apre oggi, se ne potrebbe comunque parlare.

Contents.media
Ultima ora