×

Ucraina: Renzi, 'meno male che si sono mandate le armi'

default featured image 3 1200x900 768x576

Milano, 21 mag. (Adnkronos) – "Meno male che si sono mandate le armi in Ucraina. C'è chi si è scoperto pacifista all'improvviso. Se hai fatto il presidente del Consiglio e hai aumentato le armi più di altri, non puoi dire che sei pacifista in base ai sondaggi".

Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, parlando alla scuola politica della Lega. "Non seguite i sondaggi, le armi sono state fondamentali. Adesso credo che ci voglia anche l'iniziativa diplomatica. Chi la sta facendo? Erdogan, i cinesi", ha aggiunto. Secondo Renzi, "è evidente che aver inviato le armi non è sufficiente, occorre una soluzione politica, che non è facile da trovare. Ci saranno conseguenze nei prossimi decenni" dalla guerra in Ucraina.

Contents.media
Ultima ora