×

Ucraina, Russia sferra l’attacco per la conquista del Donbass: presa Kreminna

Si intensifica l'offensiva russa ad est per la conquista del Donbass: le truppe di Mosca hanno già preso il controllo di Kreminna.

La rivelazione del Times: "Forze inglesi a Kiev per addestrare gli ucraini"

Come confermato dal presidente Volodymyr Zelensky, la Russia sta sferrando l’attacco per la conquista del Donbass: si continua dunque a combattere, con diverse città (tra cui Kharkiv) oggetto di bombardamenti notturni.

Bombardato villaggio russo al confine

Il governatore Vyacheslav Gladkov ha affermato che il villaggio di Golovchino, nella regione russa di confine di Belgorod, è stato bombardato dall’Ucraina.

Il capo della regione ha aggiunto che una donna sarebbe rimasta ferita nei bombardamenti e “sta ricevendo tutta l’assistenza medica necessaria“.

Russia conquista Kreminna

Il governatore regionale di Lugansk Sergiy Gaiday ha reso noto che le truppe russe hanno preso il controllo della città di Kreminna, nell’Ucraina orientale. Lo stesso ha accusato i russi di aver sparato ad alcune persone che cercavano di lasciare la città e sostenuto che quattro persone sono rimaste uccise.

Case, edifici, un complesso sportivo e altre strutture sono state distrutte a causa dei bombardamenti nella città e nelle vicine città di Rubizne e Lysychansk“, ha aggiunto. In quest’ultima città in particolare sarebbe stato distrutto l’edificio del dipartimento di polizia di pattuglia regionale con sei poliziotti rimasti feriti. Le autorità locali hanno esortato i residenti nelle regioni di Donetsk e Luganks ad evacuare. ”

Macron: “Tornerò a Kiev per fare la differenza”

Il presidente francese Emmanuel Macron ha affermato che tornerà a Kiev “per apportare qualcosa di utile e fare la differenza“. Ha poi reso noto di aver parlato una quarantina di volte con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky dall’inizio della guerra con la Russia.

Contents.media
Ultima ora