×

Ucraina-Russia, tutte le forze in campo: dai lanciarazzi ai carri armati fino ai caccia

Sono moltissime le armi che stanno entrando in campo in Ucraina. La potenza della Russia non è paragonabile, ma al momento le forze sono equivalenti.

Ucraina-Russia

Sono moltissime le armi che stanno entrando in campo in Ucraina. La potenza della Russia non è paragonabile, ma al momento le forze sono equivalenti.

Ucraina-Russia, le forze in campo

L’Ucraina ha preparato le armi. Soldati e civili hanno preso in mano i fucili, mentre mezzi corazzati, anfibi e sistemi missilistici sono stati schierati in tutta la zona della crisi.

La potenza militare della Russia non è paragonabile a quella dell’Ucraina, ma in questo momento le forze in campo tendono ad essere equivalenti. Sono tra 150.000 e 190.000 i soldati di Mosca dispiegati lungo il confine e in Bielorussia. Non è chiaro quanti siano i carri armati di ultima generazione, mezzi tattici da combattimento e supporto che sono arrivati in tutte queste settimane.

Ucraina-Russia, forze in campo: immagini satellitari

Le immagini satellitari più recenti mostrano truppe nella “zona attacco”, cioè entro 50 km dal confine ucraino, con gruppi si Spetznaz, forze speciali russe, annidate nei boschi a 15 km dalla frontiera. In Bielorussia ci sono 30mila militari russi, con missili a corto raggio Iskander, postazioni mobili lanciarazzi e cacciabombardieri Su-25 e jet da combattimento Su-35. Secondo gli analisti potrebbe partire un’eventuale offensiva verso Kiev con una manovra a tenaglia che potrebbe coinvolgere anche il Donbass.

Nelle regioni separatiste il fronte armato conta 20-35mila effettivi, in parte civili che sono stati addestrati negli ultimi anni in una specifica Accademia miliatare. I separatisti contano su carri armati T-72 modificati, che Mosca nega di aver fornito, mezzi corrazzati Btr, missili anticarro Komet. Kiev ha schierato 200mila soldati e 900mila riservisti. L’Ucraina può contare due navi da guerra, contro le decine schierate da Mosca nel Mar Nero e in quello di Azov.

Kiev ha 2.100 carri armati, 400 batterie missilistiche antiaeree, 146 caccia, 42 elicotteri d’attacco e razzi anticarro Javelin. La Nato ha schierato migliaia di soldati dall’Estonia alla Romania, con circa 100 aerei e 120 navi in allerta. In Europa ci sono 70mila soldati americani, la metà in Germania.

Contents.media
Ultima ora