×

Ucraina, un “gruppo di facilitazione” nel piano italiano di pace

Roma, 20 mag. (askanews) – Il ministro degli Esteri Luigi di Maio ha illustrato la proposta di un piano di pace italiano per l’Ucraina. Un annuncio fatto – in conferenza stampa congiunta con l’omologo irlandese Simon Coveney, e Marija Pejcinovic Buric, segretaria del Consiglio d’Europa – al termine della 132esima Sessione del Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa alla Venaria Reale di Torino.

“Il nostro piano, il piano italiano di pace, è una proposta, una proposta di cui ho parlato anche con il segretario generale delle Nazioni Unite a New York due giorni fa, con Antonio Guterres, rispetto alla costituzione di un gruppo internazionale di facilitazione, composto dalle organizzazioni internazionali, come le Nazioni Unite, come, a livello sovranazionale, l’Unione europea, e l’Osce”, ha spiegato Di Maio.

Questo gruppo di “facilitazione” dovrà cercare di ricostruire il dialogo tra le parti in guerra, tenendo conto – ha sottolineato il titolare della Farnesina – che c’è “un invaso e un invasore”, con la solidarietà italiana che va all’Ucraina.

“Il nostro obiettivo – ha proseguito di Maio – è facilitare il dialogo per arrivare il prima possibile a un cessate il fuoco e a una pace”.

Una proposta – ha svelato il ministro – già veicolata agli sherpa del G7 durante i giorni della sua visita a New York.

(IMMAGINI FRANCE PRESSE)

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora