×

Ucraina, Zelensky ai soldati russi: “Vi offro la chance di sopravvivere, arrendetevi”

Zelensky ha proposto ai soldati russi di arrendersi alle forze armate ucraine promettendo loro "di essere trattati decentemente".

zelensky

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si è rivolto direttamente ai soldati russi affermando di sapere cosa pensano realmente della guerra attualmente in corso e proponendo loro una resa in cambio di “un trattamento decente, che ogni umano meriterebbe di ricevere“.

Zelensky ai soldati russi

In un videomessaggio condiviso nel giorno in cui l’offensiva nemica su Kiev si è intensificata, il leader ucraino ha così iniziato la sua proposta: “Soldati russi, ascoltatemi molto chiaramente: voi avete già capito di cosa vi voglio parlare, sapete che non riuscirete a ottenere nulla qui in Ucraina“. Di qui il suo invito a riflettere sulle ragioni che li spingono a morire, “perché prenderete molte vite ma ne perderete anche“.

So che non volete farlo, ascolto le vostre conversazioni dalle intercettazioni telefoniche, so cosa pensate davvero di questa guerra insensata, di questa terribile tragedia e del vostro governo“, ha continuato.

Zelensky ai soldati russi: “Arrendetevi”

Il riferimento di Zelensky è alle comunicazioni interne all’esercito nemico e ad alcune telefonate fatte dai soldati ai propri parenti in Russia che asserisce di aver ascoltato. Dopo aver tratto le sue conclusioni, ha dunque deciso di proporre alle forze armate della Federazione una scelta: “Avete la possibilità di sopravvivere.

Arrendetevi alle nostre forze armate e vi garantisco che sarete trattati decentemente“. Non, ha concluso, come i soldati ucraini fatti prigionieri vengono trattati dai comandi russi.

Contents.media
Ultima ora