×

Ucraina, Zelensky: “Settimo pacchetto di sanzioni”. USA: “Sostegno a Lituania blindato”

Di fronte al proseguimento dell'offensiva in Ucraina, Zelensy è tornato a chiedere un nuovo pacchetto di sanzioni alla Russia da parte dell'UE,

ucraina

Mentre la crisi di Kaliningrad e il blocco del transito di merci da e per l’enclave russa in Lituania rischia di portare ad un’escalation della guerra in Ucraina, gli USA hanno ribadito il loro sostegno al paese dell’est e Zelensky è tornato a chiedere sanzioni per la Federazione.

USA: “Sostegno alla Lituania blindato”

Il portavoce del dipartimento di Stato americano Ned Price ha affermato che la Lituania è un membro della Nato e che gli USA sono al suo fianco: “Il nostro sostegno è blindato, il principio contenuto nell’articolo 5 del trattato su cui si fonda l’Alleanza Atlantica (ndr secondo cui un attacco ad un membro costituisce un attacco a tutti) è ferreo“.

Zelensky: “Subito settimo pacchetto di sanzioni”

Nel suo videomessaggio notturno, il presidente ucraino Zelensky ha manifestato l’esigenza di un settimo pacchetto di sanzioni alla Russia da parte dell’Unione Europea: “E’ necessario il prima possibile, il nemico deve sentire un costante aumento della pressione per la guerra“.

Kiev: “Russia ha conquistato alcuni villaggi nell’est”

Lo stato maggiore di Kiev ha reso noto che l’esercito russo ha ottenuto dei successi nell’est dell’Ucraina.

Le truppe hanno in particolare conquistato i villaggi di Pidlisne e Myrna Dolyna nel sud-ovest della città di Severodonetsk e hanno ottenuto successi parziali vicino all’insediamento di Hirske nell’oblast di Luhansk. All’inizio della giornata, Kiev aveva annunciato la resa del villaggio di Toshkivka, sulla linea del fronte orientale.

Contents.media
Ultima ora