×

Ue contro l’ora legale, Juncker: “Basta cambio in Europa”

Condividi su Facebook

Basta cambio dall'ora solare a legale. La Commissione Europea proporrà l'abolizione del cambio orari. Juncker: "Orario estivo permanente".

Ue contro l'ora legale, Juncker: "Basta cambio in Europa"

Basta cambio dall’ora solare a legale. La Commissione Europea è in procinto di proporre l’abolizione del cambio consueto degli orari. L’esigenza di una proposta sarebbe emersa dalle richieste fatte dai Paesi dell’Unione dell’Est e del Nord Europa.

Tra i primi a chiedere lo stop al cambio ci sarebbero la Polonia e la Finlandia. Il Presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker si è detto favorevole, anzi ha dichiarato di essere propenso nel stabilire definitivamente l’ora solare per tutto l’anno.

Basta ora legale

Ora solare permanente. Ci avevano scherzato sopra, Ficarra e Picone, girando il loro film L’ora legale, campione d’incassi in Italia e in Spagna.

Nella pellicola il ritorno all’ora legale è la metafora di un ritorno alla legalità da parte degli abitanti della piccola cittadina, protagonisti del film. Nello sviluppo della trama, i personaggi si scoprono pesantemente infastiditi dall’obbligo di rispettare la legge e si organizzano per boicottare l’integerrimo sindaco del paese. Il duo comico siciliano, che ha scritto e diretto il film, chiude la storia con una satira graffiante: al termine dell’ora legale si torna alle cattive abitudini.

Questa volta, però, lo stop all’ora legale potrebbe essere definitivo in Europa.

Juncker è per l’ora solare

L’abolizione dell’ora legale sembrerebbe aver trovato il benestare di Jean-Claude Juncker. “Sono dell’avviso che in futuro debba essere l’ora estiva a divenire la regola“, ha dichiarato il Presidente della Commissione Ue in un’intervista ad un’emittente tedesca. A chiedere lo stop del cambio da solare a legale sono stati diversi Paesi dell’Est e del Nord d’Europa.

A fare da capifila ci sarebbero la Polonia e la Finlandia. A seguire, anche Lituania, Estonia e Svezia, dove sono presenti movimenti determinati a mantenere solo l’ora estiva. Il motivo? Secondo uno studio del Parlamento polacco, ad esempio, il cambio di orario danneggia l’economia e soprattutto farebbe male alle persone.

Costi dell’ora legale

Secondo i dati raccolti dai sostenitori dell’iniziativa l’ora legale è causa di non pochi danni.

Si passa dal disturbo del sonno, agli sbalzi di umore, fino agli attacchi attacchi cardiaci e incidenti stradali. Il doppio orario, introdotto da alcuni paesi già dalla Prima guerra mondiale, armonizzato poi nella Ue nel 2000. Nell’ipotesi di un orario estivo permanente, in Italia si manterrebbe la possibilità di avere serate estive più lunghe e luminose, soffrendo magari un poco di più nelle mattinate invernali, più buie e fredde.

Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in "Lettere moderne" a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Andrea Danneo

Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in "Lettere moderne" a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.