×

Ue: Sassoli, 'nessuno resti indietro, ora tocca a noi'

default featured image 3 1200x900 768x576

Porto, 7 mag. (Adnkronos) (dall'inviata Ileana Sciarra) – "Siamo venuti a Porto per mantenere una promessa che è stata fatta lo scorso anno", prima che la pandemia cominciasse: "nessuno sarebbe rimasto indietro. E' l'impegno che abbiamo firmato oggi" va in questa direzione, "rimettere al centro una politica sociale perché nessuno resti indietro".

Lo dice il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, alla conferenza finale dei lavori del Social Summit a Porto.

"Devo ringraziare tutti – prosegue – perché oggi abbiamo la possibilità di sviluppare delle politiche concrete per superare un momento difficile e doloroso", in quella che è una "grande giornata per l'Europa. Ora toccherà alla nostra discussione mettere in campo azioni concrete, questo è lo spirito con cui siamo venuti a Porto", ovvero "la vita delle persone al centro, soprattutto le più fragili".

Contents.media
Ultima ora