Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Ufficiale: Spezia, esonerato Gustinetti. Corsa a due per la successione
Sport

Ufficiale: Spezia, esonerato Gustinetti. Corsa a due per la successione

Un summit lunghissimo, durato quasi dieci ore. Ma alla fine la sofferta decisione è arrivata. Elio Gustinetti non è più l’allenatore dello Spezia: questo l’esito della riunione-fiume tra il presidente Volpi, l’ad Spalenza e l’intero cda della società ligure. Nonostante le parole rassicuranti dello stesso Spalenza nel dopo-partita (“Gustinetti gode della piena fiducia della società“), si è deciso di voltare pagina, come conseguenza del disastroso inizio di stagione che ha visto i bianconeri perdere tutte le prime tre gare esterne della stagione, di cui due contro dirette concorrenti come Siracusa e Cremonese. Per la successione del tecnico bergamasco il nome forte è quello di Franco Lerda, che in questi minuti è a colloquio con la società: sul piatto un contratto biennale con cospicuo premio promozione. L’allenatore piemontese sembra tentato dal progetto a lunga scadenza ma dall’altra parte non ha ancora sciolto le riserve che lo porterebbero ad attendere una panchina di categoria superiore.

L’alternativa, al momento unica, è rappresentata da Michele Serena mentre Beppe Iachini, contattato dalla società, ha rifiutato l’incarico. L’allenamento del mattino è stato diretto dal vice allenatore Pietro Fusco.

Riconosciuta universalmente come una delle formazioni più forti della storia recente della Prima Divisione, lo Spezia sta scontando l’inevitabile approccio con un campionato da vincere ad ogni costo, ma pure qualche valutazione sbagliata in sede di mercato. A centrocampo innanzitutto, visto che sulla difficile coesistenza Carobbio-Buzzegoli si sono nutriti dubbi fin dall’inizio, ma pure in attacco, sprovvisto di seconde punte. Gustinetti ha sicuramente commesso qualche errore ma sembra il meno colpevole. Eppure ha pagato per tutti, e per lui si tratta addirittura del quinto esonero consecutivo, considerando anche i due subiti al Grosseto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche