Ulster GP: incidente alla SuperStock, morto Fabrice Miguet
Ulster GP: incidente alla SuperStock, morto Fabrice Miguet
Sport

Ulster GP: incidente alla SuperStock, morto Fabrice Miguet

Fabrice Miguet

Il pilota francese Fabrice Miguet è morto per le gravi ferite riportate nella caduta durante la gara della SuperStock all'Ulster GP, in Irlanda.

Tragico incidente al Gran Premio motociclistico dell’Ulster, in Irlanda. Il pilota francese Fabrice Miguet, 49 anni, è morto a causa delle gravi ferite riportate a seguito di una caduta durante la SuperStock. L’Ulster GP è considerata la “corsa su strada più veloce al mondo”. Miguet è stato per alcuni anni il pilota transalpino più veloce sul tracciato Tourist Trophy, nell’Isola di Man. Originario della Normandia, era proprietario di un negozio di moto. Miguet correva con il team Optimark Road Racing, che dopo il decesso del suo pilota ha abbandonato la competizione. Quest’anno sono già morti altri cinque politi delle corse su strada.

Fatale l’Ulster GP

“E’ con immenso dolore che annunciamo la morte di Fabrice Miguet, ‘Mig’, in seguito alle ferite riportate nell’incidente in corsa durante la gara della SuperStock. Il nostro pensiero va alla sua compagna, alla sua famiglia e ai suoi tanti amici” scriveva tristemente su Facebook sabato 11 agosto 2018 il team Optimark Road Racing, che dopo il decesso del suo pilota si è ritirato dalla competizione.

Il tragico incidente è avvenuto all’Ulster GP, in Irlanda.

Miguet, 49 anni, era in sella della sua Kawasaki ZX-10R quando è caduto durante quella che è considerata la “corsa su strada più veloce al mondo”. Il tracciato di Dundrod, vicino Belfast, consiste in 12 chilometri di strade di campagna dove si viaggia ad una media di 216 chilometri orari.

Il pilota francese ha perso il controllo della sua moto al quarto giro di gara nel tratto denominato Joey’s Windmill. Rimasto coinvolto nell’incidente anche Eric Wilson. Anche se i soccorsi sono giunti immediatamente sul posto, è stato chiaro fin dall’inizio che le condizioni di Fabrice Miguet erano gravissime. Inutile infatti la corsa presso il Royal Victoria Hospital di Belfast, dove i medici non hanno potuto fare altro che decretare il decesso del pilota.

Sesta vittima

Fabrice Miguet è già la sesta vittima quest’anno delle corse su strada. Prima del pilota dell’Optimark Road Racing avevano perso la vita Dan Kneen e Adam Lyon al TT, William Dunlop alla Skerries 100, James Cowton alla Southern 100 e Clive Ling all’Ophne Trophy.

Nel 2017 c’erano state poi ben due vittime sempre al Gran Premio motociclistico dell’Ulster.

Chi era Fabrice Miguet

Fabrice Miguet era originario della Normandia, proprietario di un concessionario di moto ad Argentan. Il pilota era soprannominato Mig ma conosciuto nell’ambiente come il “tonton” (lo zietto) francese delle corse su strada. Miguet è stato difatti per diversi anni il pilota transalpino più veloce sul tracciato Tourist Trophy, circuito di oltre 60 chilometri sull’Isola di Man.

Oltre ad aver partecipato, appunto, 18 volte al TT Miguet aveva all’attivo diverse corse al Macau GP, alla North West 200, alla Pikes Peak e all’Ulster GP. Quest’ultima, purtroppo, gli è stata fatale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche