×

Un arredo tutto rose e fiori

Condividi su Facebook

Le combinazioni del destino. Proprio nell’anno che ha visto un” inverno nucleare” diventare quasi primavera-estate, forse per far coraggio a noi che l’abbiamo sofferto, tra le tendenze dell’arredamento confermiamo e rafforziamo quella dei motivi floreali.

Anche se bisogna essere onesti, in realtà il tema floreale è un classico e mai desueto. E il nostro pensiero va a certi divani inglesi degli anni Cinquanta e Settanta e impeccabili in contesti country o in salotti da italia di provincia di Gozzano.

Il riferimento in questo caso però resta al mercato anglosassone: ed ecco svelata a noi la poltroncina Babol di Altamoda Italia nella versione rivestita da Ken Scott o sarebbe meglio dire dei suoi tessuti.

Scott infatti, stilista americano degli anni Sessanta e Settanta e morto nel 1991, è stato bravissimo, un insuperato maestro, capace di inventare e reinventare motivi decorativi per i tessuti.

Nel 1969 abbiamo la sfilata al Piper di Roma di Roma Ken Scott Fidus e i motivi prendevano spunto da soggetti alimentari. Scott che del motivo floreale ha fatto la sua cifra stilistica, tanto da essere chiamato “il giardiniere della moda“, è l’unico in grado di far fiorire tutta la casa.

Chiara Pannullo


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.