×

Un campo da calcio per un futuro più inclusivo grazie a PepsiCo

Torino, 20 mag. (askanews) – Alla Casa del quartiere Cecchi Point di Torino, in zona Aurora, è stato inaugurato il campo da calcio a cinque “Lay’s RePlay”, il primo realizzato nell Unione europea da PepsiCo, azienda leader nel food & beverage. L’iniziativa è quella di promuovere, attraverso lo sport, uno stile di vita sostenibile e inclusivo nelle comunità locali. Marcello Pincelli amministratore delegato di PepsiCo Italia:

“Siamo molto contenti di fare questa inaugurazione nel quartiere Aurora di Torino e portare per la prima volta nell’Unione Europa un campo Lay’s RePlay dopo l’esperienza in Sudafrica, Regno Unito e Brasile degli anni passati.

È un iniziativa che ha due finalità, innanzitutto è un campo responsabile, perché rispetta totalmente l’ambiente: utilizza sacchetti delle patatine riciclati a fine uso. Un campo eco-sostenibile e certificato. Ma soprattutto credo che sia una testimonianza di vicinanza alle comunità locali, speriamo che questo campo diventi un polo di aggregazione per tanti giovani, uomini e donne, che si possono incontrare, divertirsi, giocare, intrattenersi e recuperare un po’ quella socialità che in questi due ultimi anni abbiamo perso con la pandemia”.

Il progetto si inserisce in un percorso aziendale più ampio, orientato alla sostenibilità che cerca di ispirare cambiamenti positivi per il pianeta e le persone.

“Da sempre la nostra azienda a livello mondiale è impegnata a creare un sistema alimentare sostenibile. Tantissime sono state le iniziative fatte negli anni, recentemente abbiamo definito una visione globale che si chiama Winning with PepsiCo Positive , che vuol dire fare risultati di business, non in qualsiasi maniera, ma ponendo la sostenibilità al centro e Pep-Positive è una piattaforma che raccoglie tutte queste iniziative che sono volte a ispirare scelte più consapevoli nei consumatori, a rispettare l ambiente e al tempo stesso stare vicino alle comunità in cui operiamo”.

PepsiCo ha concentrato importanti investimenti nel nostro Paese.

“In Italia in particolare abbiamo lanciato recentemente su Gatorade, uno dei nostri marchi di punta, e siamo uno dei primi Paesi in Europa ad averlo creato, la bottiglia da 500 ml completamente realizzata, al 100%, in plastica riciclata. La sostenibilità è importante e richiede degli investimenti: la plastica riciclata costa il 70% in più della plastica normale, però noi vogliamo fare business in questo modo, ponendo la sostenibilità al centro, investendo in questa direzione”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora