> > Un misterioso bolide luminoso nei cieli della Sicilia

Un misterioso bolide luminoso nei cieli della Sicilia

Un bolide, detto anche "fireball"

Un fenomeno bellissimo e per niente raro che però non ha nulla a che vedere con gli Ufo: ieri misterioso bolide luminoso nei cieli della Sicilia

Un misterioso bolide luminoso è stato avvistato nelle ore scorse nei cieli della Sicilia ma di misterioso quel “fireball” ha ben poco. Nella serata del 28 dicembre l’oggetto ha attraversato tra gli altri anche il campo visivo sopra la provincia di Palermo. Si è trattato di un bolide molto luminoso avvistato intorno alle 20.30 circa. Sui social le segnalazioni dell’avvistamento sono state tantissime e la serata con il cielo sgombro da nubi ha aumentato l’effetto “misterioso” di quell’oggetto spaziale che ha attraversato la sfera celeste.

Bolide luminoso nei cieli della Sicilia

Ma di cosa si tratta? Per la precisione di una piccola ma luminosissima meteora che a contatto con l’atmosfera terrestre si è incendiata e precipitando ha fatto la sua “coda luminosa”. Quella luminosità, ravvisata ad esempio dagli spettatori del fenomeno di Manolfo, in provincia di Palermo, è dovuta alle alte percentuali di magnesio presenti nel corpo celeste. Si tratta infatti di un cosiddetto bolide, un frammento di un oggetto che può sia essere di origine antropica o essere composto da blocchi di materiale roccioso.

Spazzatura spaziale o rocce piene di magnesio

Ecco, un bolide altro non è che una meteora con una elevata luminosità, anche se il termine non è proprio “ortodosso” in chiave scientifica. Gli astronomi infatti non classificano le meteore in base alla loro luminosità. I media specializzati spiegano che “è molto facile che frammenti di meteore o anche di ‘spazzatura spaziale’ a contatto con l’atmosfera diano spettacolo”.