Un musicista di nome Tolga - Notizie.it
Un musicista di nome Tolga
Bologna

Un musicista di nome Tolga

Bologna Magazine incontra Tolga During, il chitarrista di Piazza Maggiore

Tolga During

Tolga During – chitarrista e compositore olandese – è un artista che non ama parlare molto di sè. Per fortuna il suo talento parla da solo! Forse non tutti sanno che l’artista che con il suo gruppo rallegra e vivacizza le domeniche bolognesi è autore di musiche apprezzate in tutto il mondo, tanto da essere utilizzate per film, programmi televisivi e documentari.

Tolga è nato ad Istanbul nel 1977 per poi trasferirsi con la famiglia in Olanda. A diciotto anni si trasferisce ad Amsterdam dove scopre il Jazz e approfondisce lo studio della chitarra. Il suo primo CD Bohemia è del 1999 e gli consente di partecipare a numerose manifestazioni, come il Montreux Jazz Festival in Svizzera. Nel 2005 si stabilisce in Italia e vive – non si sa bene di preciso – ” sulle montagne” tra Bologna e Firenze. Nel 2009 incide Point Of View e sperimenta una chitarra a due manici (uno è senza tasti) costruito dal liutaio olandese Ger Boonstra.

E’ anche con questo strumento che interpreta a suo modo la musica manouche.

La musica manouche – ci spiega Tolga – l’ho scoperta per caso. Avevo 16 anni quando ho comprato un disco di Django Reinhardt e subito mi sono innamorato della sua musica. In quel tempo suonavo rock nei locali, ma progressivamente ho imparato il linguaggio Manouche”.


Per stile manouche s’intende la riproposizione in chiave jazzistica della musica degli zingari fiamminghi e francesi. Negli anni ’30, infatti, il chitarrista e compositore Django Reinhardt, anch’egli manouche, insieme al violinista Stéphane Grappelli creano uno degli stili più innovativi del jazz europeo che ancora oggi riesce ad appassionare gli ascoltatori. Ne è la prova il successo ottenuto dal neobolognese Tolga.

Nel 2005, con un vecchio furgoncino, sono partito con due altri musicisti per fare musica in Italia per poi fermarmi a Bologna dove ho deciso di vivere. Non conoscevo nessuno e così per gadagnare qualche soldo ho cominciato a suonare in Piazza Maggiore la domenica mattina.

Per il resto, faccio di tutto: locali, club, teatri, festival di Jazz, in Italia e in Europa“.

L’appuntamento con Tolga e i suoi musicisti (Lorenzo Lucci alla chitarra ritmica e Andrea Lamacchia al contrabbasso) è – comme d’habitude – la domenica mattina in Piazza Maggiore.

Luigia Bencivenga

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Apple iPhone 6s Plus 32GB Grigio - Grey
439 €
Compra ora
Prozis Corehr - Smartband Con Cardiofrequenzimetro
24.99 €
41.67 € -40 %
Compra ora
Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora